Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Caponata Siciliana


 

*Contorno*

 

Caponata Siciliana

 

INGREDIENTI X 6 PERSONE

 

La caponata siciliana è una delle ricette siciliane più note e apprezzate, amata in tutta Italia.

Un piatto nutriente ma leggero, da mangiare tiepido o freddo.

 

1 kg di melanzane scure

2 peperoni

500 g di coste di sedano

400 g di pomodori maturi

1 cucchiaio di concentrato di pomodoro

100 g di olive verdi siciliane in salamoia

50 g di capperi sotto sale

1 cucchiaio di pinoli

1 bicchiere di aceto

2 cipolle

1 cucchiaio di zucchero

Basilico q.b.

Olio extravergine d’oliva q.b.

Sale q.b.

Pepe q.b.

 

PREPARAZIONE

Lavate le melanzane, eliminate il gambo e tagliatele e a tocchetti senza togliere la buccia.

Mettetele in uno scolapasta cospargendole di sale, quindi mettete sopra un peso e lasciatele spurgare per un’ora circa.

Nel frattempo lavate le coste di sedano, togliete i filamenti e tagliatele a tronchetti di circa mezzo centimetro.

Snocciolate le olive e dividetele in due parti. Lavate i peperoni e privateli dei semi e dei filamenti bianchi, quindi tagliateli a tocchetti.

Scaldate l’olio in una padella larga e mettete a imbiondire la cipolla tagliata a rondelle sottili.

Aggiungete i peperoni, i pomodori tagliati a cubetti e il concentrato di pomodoro e fate cuocere a fuocomedio

senza coperchio per una decina di minuti. Aggiungete poco sale e pepe, poi il sedano, le olive,

i pinoli e i capperi precedentemente sciacquati.

Sciogliete lo zucchero nell’aceto e versatelo nel sugo mescolando tutto. Lasciate cuocere a fuoco dolce

per una decina di minuti per amalgamare tutti i sapori e rendere la salsa densa.

Sciacquate le melanzane, asciugatele con un canovaccio e poi friggetele in olio abbondante e ben caldo.

Scolatele e passatele su carta assorbente di cucina per asciugare l’olio, poi unitele alla salsa, mescolate e lasciate stufare.

Lasciate raffreddare la caponata siciliana e cospargetela di basilico fresco prima di servire.

Accorgimenti:

Togliete i semi ai pomodori, per un sapore meno acido e, quindi, più piacevole.

La caponata siciliana si conserva in frigorifero in un contenitore con chiusura ermetica per due o tre giorni.

Prima di servirla, toglietela dal frigo almeno un’ora prima di gustarla, sarà addirittura più saporita.