La nostra Mission

Chi Siamo

La Nostra storia inizia così…….
Nel lontano dopoguerra nel 1947… Antonio Cortese inizia
con grande passione il suo lavoro per la coltivazione e la lavorazione dell’ Ulivo
nasce così la ditta “Cortese Antonio e Figli”.
Antonio Cortese insieme ai suoi 4 figli inizia a impiantare numerose piante di
ulivo che grazie alle buone caratteristiche dei terreni e la posizione geografica
favorevole permisero la coltivazione con oltre 5.000 piante di ulivo coltivate.
Con il passare degli anni il padre punta gli occhi su uno dei suoi figli, Giuseppe
“Pippo” facendone di lui il suo braccio destro per proseguire questo lavoro che
riscuote grande successo sul commercio locale e nazionale; tanto che l’azienda
risulta essere in Sicilia, “leader” per la produzione di olive da mensa “Nocellara Etnea”.
Il figlio Giuseppe solo all’età di 14 anni inizia la sua grande esperienza insieme
al padre anche lui impiantando nuove piante di ulivo, imparando le
tecniche della campagna e tutto quello che riguarda la storia
di questa pianta fino alla lavorazione, ma come non bastasse,
il padre punta sempre più in alto per il figlio che a sua volta
promette bene, nominandolo responsabile diretto
dell’azienda, un’azienda di famiglia, legata al contesto
storico culturale che l’ha vista nascere e basata su tutto il
“saper fare” del territorio e della cultura che lo circonda
che è nata e vuole crescere nel vivere “tipico” che tende
a ricreare un nuovo concetto del vivere, del produrre,
del trasferire all’esterno le esperienze, i valori, le sapienze,
e per Giuseppe iniziano le prime esperienze, seguendo il padre
fino a Bologna entrando anche nel mondo del commercio nazionale e iniziare quindi a confrontarsi con il mondo esterno. Padre e figli portano avanti con sacrificio e orgoglio questo lavoro, Giuseppe è un uomo che non si arrende, il padre le ha trasmesso veramente quello che è lui, la sua passione è troppo grande per gli ulivi, diventa un grande professionista nel settore.

Purtroppo in giovane età a so li 60 anni il padre Antonio Cortese si ammala,
malattia che si porta per 12 lunghi anni,
fin quando abbandona la vita terrena e la grande famiglia che lui stesso ha
amato e a cui ha dato un futuro pieno di prospettive.
L’esperienza maturata negli anni, la passione degli ulivi si è tramandata nel
tempo da padre in figlio così il figlio Giuseppe Cortese nel 1990 dà una nuova
denominazione all’ azienda: L’ULIVO Soc. Coop. Agricola
insieme ai fratelli, ma con il trascorrere degli anni la famiglia è sempre più
numerosa finchè ognuno prosegue il lavoro per conto proprio.
Giuseppe ha un solo obiettivo portare avanti l’azienda di famiglia accanto al
genero Alfio Coco e la figlia Maria Grazia oggi al suo fianco, che con amore e
passione entrambi si dedicano a questo lavoro che per loro rappresenta la
continuità di un antica tradizione di famiglia; continuando ad acquistare sempre
nuovi terreni e impiantando giovani piante di ulivo, grazie anche alla
professionalità del genero Alfio oggi Agronomo specializzato, costantemente
aggiornato sulle tecniche innovative del settore per seguire il lavoro della sua
azienda curando personalmente ogni fase della produzione con la responsabilità di tutta la filiera dedicandosi alla coltivazione, alla raccolta,e soprattutto alla lavorazione delle olive da mensa, e la figlia specializzata anch’essa nel settore dopo ulteriori studi condotti nel settore agroalimentare.